domenica 20 settembre 2009

La pizza bassa delle sorelle Simili

Da tempo volevo provare a fare la pizza e visto il mal di testa che mi blocca a casa da ormai una settimana, ne ho approfittato per provare questa ricetta... è il primo tentativo che faccio e ne sono soddisfatta anche se proverò sicuramente altre ricette ;) questa ricetta, come scritto sul libro, è per ottenere una pizza da forno più che una napoletana... vi riporto le dosi originali, anche se io le ho triplicate :D



Pizza bassa delle sorelle Simili


Ingredienti:
-500 g farina 00(io ho messo 1/4 di farina integrale e diviso il resto tra manitoba e 00)
-250 g acqua
-50 g olio
-25 g lievito di birra
-10 g sale
-1 barattolo di pomodori pelati da 800 g (io ho usaato la polpa di pomodoro)
-4 mozzarelle fior di latte per un totale di 500 g
-olio, origano, sale e pepe per il pomodoro


-Ho usato l'impastatrice mettendo al centro della farina il lievito sbriciolato e aggiungendo a poco a poco l'acqua tiepida dopodichè ho aggiunto l'olio e il sale e impastato
-Ho impastato per circa 5 minuti a mano battendo spesso l'impasto e poi ho messo a lievitare per 1 ora e 30 nel forno spento
-Nel frattempo mettere i pomodori pelati in un colapasta, spezzettarli un poco e farli sgocciolare; tritare la mozzarella e porla a sgocciolare in un colapasta(io ho messo anche della carta assorbente) e se rimane troppo bagnata strizzarla con le mani prima di metterla sulla pizza
-Mettere un poco d'olio al centro di una teglia di cm 30x40; con l'olio fare una striscia solo al centro, altrimenti saràa difficile fissare la pasta ai bordi
-Quando la pasta è pronta non lavorarla, altrimenti si rischia di risvegliare il glutine e farla tornare estremamente elastica e diffcile da stendere; ma semplicemente, senza toccarla, appiattirla con il mattarello e trasferirla nella teglia ricoprendola completamente e schiacciandola con le mani e le dita
-A questo punto salare e pepare i pomodori e distriburili sulla pasta; poi con la punta delle dita scoprire la pasta qui e la formando dei buchi, ayttraverso iquali uscirà il vapore che farà il pomodoro durante la cottura: la pasta si cuocerà meglio
-Mettere subito e in forno già caldo a 240°-250° e cuocere per 7-8 minuti
-Tirare fuori la teglia, girarla mettendo dietrola parte che era davanti e viceversa: cuocere per altri 7-8 minuti poi toglierla e cospargere con la mozzarella, l'origano e l'olio e rimettere in forno per altri 6-7 minuti
-Estrarla dal forno e toglirla dalla teglia, altrimenti fa condensa e il suolo si ammorbidisce
-Farla riposare qualche minuto prima di tagliarla


Qualsiasi ingrediente si voglia aggioungere và aggiuno già cotto assieme alla mozzarella... io ho aggiunto un pò di wurstel nella secondo sfornata.












4 commenti:

  1. Anche io faccio sempre metà 0 e metà manitoba secondo me viene decisamente più croccante. Complimenti per le tue, veramente appetitose.

    RispondiElimina
  2. Fanno venire fame ...

    RispondiElimina
  3. Grandi le sorelline!!!è la stessa che faccio io!!formidabile!!

    bella e buona la tua pizza!!

    RispondiElimina