martedì 24 novembre 2009

Biscotti di Prato

Biscotti di Prato
E' un'antichissima ricetta pratese,risale ai tempi dei medici in toscana. Sono nati a Prato e da qui si sono diffusi ovunque al pari delle famose stoffe. I più famosi si producono dal 1858 in un biscottificio nel centro della città,anche se li troviamo in t
ante altre pasticcerie della città. E quale massaia pratese non ha provato a rifarli nella sua cucina; ci sono tante ricette,io dopo alcune prove e mescolate fra loro sono giunta a questa versione,che devo dire è molto gradita ai miei commensali! Naturalmente si comunsano,come un tempo, rigorosamente accompagnati da un bicchierino di buon vin santo toscano nel quale si devono inzuppare!

Ingredienti:
500g. di farina
300g.di zucchero
100g di burro

4 uova più 1 per la spennellatura
200g.di nocciole
200g.di mandorle
200g. di cioccolato fondente
1 bustina di vanillina

la buccia grattugiata e il succo di mezza arancia
1 pizzico di sale
1 bustina di lievito per dolci

Preparazione:

Sciogliere il burro e far raffreddare,tritare molto fine le nocciole, tagliare il cioccolato a pezzettoni.
Mettere sù di una spianatoia,la farina,lo zucchero, fare un buco al centro e continuare ad aggiungere le uova, la vanillina, il lievito,la buccia grattugiata e il succo della arancia,il burro e le nocciole tritate.Impastare bene con le mani fino ad ottenere un impasto omogeneo. A questo punto, dividere l'impasto in due parti; al primo impasto aggiungere le mandorle intere e impastare con cura, a l'altro aggiungere il cioccolato fondente e anche questo impastare con cura.
Formare dei filoncini larghi 2 dita e alti circa 1centimetro,adagiarli sulla placca del forno ricoperta di carta forno e spennellarli con l'uovo sbattuto a parte.

Infornare a 180 gradi per circa 3o minuti. Quando saranno dorati,toglierli dal forno e farli intiepidire.Tagliarli a sbieco con un coltello a colpo secco,dandoli la tipica forma di un cantuccio.Metterli in un cesto toscano fatto a mano e il successo è garantito! E non dimenticatevi di servirli con un buon vin santo toscano.

7 commenti:

  1. questi li adoro!te ne rubo uno!

    RispondiElimina
  2. Quanto mi piacciono questi biscotti !

    RispondiElimina
  3. Buoni, corro a prendere il vin santo!!!

    RispondiElimina
  4. adoro questi biscottini, come dice tania imbevuti di vin santo sono il top.

    RispondiElimina
  5. Il vin santo toscano non ce l'ho... ma ho un passito di Pantelleria che potrebbe andar bene!!! Che voglia...

    RispondiElimina
  6. Che meraviglia questi biscotti sono buonissimi

    RispondiElimina
  7. mitica Sissi!!! fai onore alla nostra Prato!! ;) eheheh erano buonissimi...posso assicurarvelo :D

    RispondiElimina